Alla scoperta della natura e del territorio con gli sport ecologici

In genere l’ attività sportiva dei ragazzi si esaurisce nell’ambito di una palestra o al massimo di un campo sportivo oltre naturalmente alle semplici lezioni frontali in ambito scolastico.

Fare semplice esercizio fisico a volte non è sufficiente. Il pieno appagamento della voglia di muoversi dipende non solo da quanta attività fisica svolgiamo ma anche da  dove la svolgiamo.

L’attività fisica,  di qualunque tipo essa sia ci offre l’ opportunità di vivere la natura in maniera completa: può trattarsi di escursionismo in tutte le sue forme ,  a piedi, in bicicletta a cavallo o in canoa , di una semplice corsa in campagna, di una discesa sugli sci o di una “camminata” nel bosco con le racchette da neve.

Il contatto con la natura invita alla riflessione e migliora la conoscenza di sé favorendo un generale benessere psicofisico. Le situazioni sempre nuove e diverse in cui ci troviamo quando “usciamo” dall’ambiente in cui viviamo e che ci è familiare aiutano a sviluppare l’ equilibrio, l’ attenzione, l’ orientamento, ad acquisire fiducia in sé stessi, a rinsaldare lo spirito di sacrificio, la solidarietà, il rispetto dell’ altro e dell’ ambiente. 

USCITE SPORTIVE IN AMBIENTE NATURALE

Ad integrazione dell’attività curricolare , e rispettando le particolarità dei piani di studio dell’Istituto Bellini,sono proposte ,tre uscite sportive in ambiente naturale

Outdoor training quali:

  1. Giornata bianca

Ambiente montano:Camminata nel bosco con ciaspole , Località Enego 2000 - Asiago VI ( 1 marzo )

  1. Giornata verde

Ambiente urbano :Percorso ciclo-turistico:mura rinascimentali di Ferrara  (  Aprile 2013 )

  1. Giornata azzurra

Ambiente marino Esperienze con canoa e Kayak , nel  Parco del  Delta del  Po   ( Maggio 2013 )

Pagine secondarie (2): Giornata azzurra Giornata verde
Comments