Attività pratica: preparazione di talee. 
La Petunia è un genere di piante dicotiledoni appartenenti alla famiglia delle Solanaceae, comprende specie annuali o perenni, alte fino a 1 metro, con molte specie, ibridi anche a forma nana. Presenta fiori imbutiformi doppi o semplici, con generose e prolungate fioriture dalla primavera ai primi geli, in una gamma vastissima di colori dal bianco candido, al rosa, al rosso, al viola più o meno scuro e al rosso-mattone, con corolle increspate e arricciate. Tra le specie più conosciute ricordiamo la P. axillaris e la P. violacea da cui sono derivati molti ibridi. L’ibrido più conosciuto è la Petunia Surfinia utilizzata nell’esperienza. Negli ultimi anni la Petunia ha conosciuto un notevole successo commerciale.

Petunia


Classificazione scientifica

Dominio:

Eukaryota

Regno:

Plantae

Divisione:

Magnoliophyta

Classe:

Magnoliopsida

Ordine:

Solanales

Famiglia:

Solanaceae

Genere:

Petunia


1) Preparare vassoi da 104 fori con terriccio Tref in modo da ottenere un pan di terra ben compatto. 
2) Tagliare la Surfinia in modo da ottenere la talea. 
3) Trapiantare la talea nell’apposito vassoio facendo attenzione e togliendo le foglie in eccesso. 

Descrizione delle fasi di costruzione dell’orto 
Misurazione 
- preparare tutti i materiali occorrenti 
- individuare l’area di costruzione dell’aiuola 
 - tracciare un quadrato di 8 metri posizionando 4 pali di legno in ogni vertice
- con uno spago collegare i vertici disegnando sul terreno un quadrato
- tracciare le diagonali per trovare il centro del quadrato
- posizionare un altro paletto nel centro
- posizionando una bussola nel centro dell’aiuola, si sono individuati i punti cardinali che sono stati segnati con altri 4 paletti a distanza di 5 metri dal centro. 

Pacciamatura 
- delimitare il perimetro dell’orto con pietre in tufo
- procedere con la pacciamatura. 

La Pacciamatura è un'operazione attuata in agricoltura e giardinaggio che si effettua ricoprendo il terreno con uno strato di materiale, al fine di impedire la crescita delle malerbe, mantenere l'umidità nel suolo, proteggere il terreno dall'erosione, evitare la formazione della cosiddetta crosta superficiale, diminuire il compattamento, mantenere la struttura e innalzare la temperatura del suolo. 

Messa a dimora delle piante 
Le piante individuate per l’allestimento dell’aiuola sono: Salvia Officinalis, Rosmarinus Officinalis, Thymus, Rasa Semplicity, Lavandula, Viburnum Viola. Piante scelte poiché utilizzate in laboratorio di Chimica per l’estrazione di Oli Essenziali e produzione di Pot-Pourri. 

Cura e coltivazione 
Si procede con irrigazioni e potatura con frequenza che dipende direttamente alle condizioni atmosferiche e alle esigenze del tipo di pianta.

Fase di lavoro eseguita: febbraio - maggio 2011

Seguita dall’equipe: Prof. Biscaro Stefano, Prof. Zaghi Renzo, Prof.ssa Rizzi Giada, Prof.ssa Aiello Giovanna, Prof. Ferrari Carlo, Tecnico Sig. Merlo Valentino, Educatore Sig. Chieregato Vittorino. 

Relazione a cura di: Spedo Giovanni, Salvadori Martina Classe 1^C,gli alunni della classe 1^AA; Bonfante Elia, Cortellazzi Andrea, Ranzi Vittorio, Sordo Mauro Classe 2^AA; tutti gli alunni della Classe 3^AA.
ą
Ipsaa M. e T. Bellini,
6 giu 2011, 06:51
ą
Ipsaa M. e T. Bellini,
6 giu 2011, 06:51
Comments